Terapia Neuro Psicomotoria

La neuropsicomotricità è una disciplina che intende supportare i processi evolutivi dell'infanzia, intervenendo nelle situazioni in cui si prefigura un rallentamento o un’alterazione nello sviluppo rispetto alle attese per età.

Il processo terapeutico mette al centro il bambino e focalizza l’attenzione, sia sugli aspetti strettamente motori, che sull’integrazione delle sue componenti emotive, intellettive e corporee, attraverso l'azione e l’interazione.

E’ indicato:
  • Nei disturbi dello spettro autistico e della regolazione emotivo-comportamentale
  • Nel ritardo mentale
  • Nei disturbi della coordinazione motoria (impaccio, maldestrezza, disprassia)
  • Nei disturbi dello sviluppo e dell’apprendimento
  • Nelle patologie neuropsicomotorie e neuropsichiatriche acute e croniche.
Il Percorso terapeutico consiste in:
  • Fase di Valutazione
  • Terapia Neuro Psicomotoria individuale o in piccoli gruppi in cicli di 10 sedute
  • Colloqui di spiegazione e restituzione con i genitori
  • Stesura eventuale di relazioni necessarie nelle certificazioni
Nel processo terapeutico hanno importanza:
  • L'uso dello spazio e degli oggetti
  • L'interazione con l'altro e con gli altri
  • La capacità di rappresentarsi agli altri attraverso il movimento, la parola, il gioco
L’intervento neuro psicomotorio copre una fascia d’età molto estesa (dalla nascita all’adolescenza) ma ha la sua massima efficacia nei bambini tra 0 e 7 anni.

Autorizzazione 0036325 del 5 luglio 2007 L.R.N. 22/2002 - Attestazione di Idoneità al Sistema di Qualità Regionale - (N. 34 del 3 marzo 2009)
Copyright 2018 - Studio Dottor Bova - p.iva 02382190243