Neuro Psicologia per l'adulto e l'anziano

La valutazione, attraverso cui è possibile evidenziare eventuali variazioni dalla norma che possono essere legate a patologie organiche, traumatiche, degenerative, così come a difficoltà di tipo psicologico e affettivo.

Cos'è la Neuropsicologia

La neuropsicologia è una disciplina delle neuroscienze che ha come obiettivo lo studio dei processi cognitivi e comportamentali correlati al funzionamento di specifiche aree cerebrali. La valutazione utilizza test e prove comportamentali non invasive, che indagano la memoria, l’attenzione, la capacità organizzativa, il linguaggio, la comprensione.

Per l’adulto e l’anziano

E’ prevista per pazienti che presentano patologie neurologiche: demenza, morbo di Parkinson, sclerosi multipla, morbo di Alzaheimer, ictus, traumi o possibili conseguenze di interventi neurochirurgici. La valutazione può essere utile anche in patologie subcliniche , in cui emergono alcuni cambiamenti sul piano cognitivo: minor capacità di attenzione, di memoria, una tendenza alla confusione e al disorientamento spazio-temporale.

La Riabilitazione e la Stimolazione Cognitiva

Dopo un’approfondita valutazione è possibile intraprendere il percorso più indicato, focalizzandolo sulle aree che sono risultate maggiormente fragili, deficitarie o compromesse.
L’intervento può essere di Riabilitazione o di Stimolazione Cognitiva. Entrambe prevedono esercizi mirati e compiti precisi da svolgere con uno psicologo specificamente formato.
La Riabilitazione è prevista nelle situazioni di tipo prevalentemente traumatico. L’obiettivo è aiutare la persona sofferente a recuperare il più possibile le abilità compromesse, conseguenti ad ictus, trauma cranico, forte shock, interventi neurochirurgici, ...
La Stimolazione Cognitiva è invece più indicata nelle situazioni di inibizione o decadimento cognitivo e l’obiettivo è sollecitare le funzioni per le quali la persona è in difficoltà al fine di rallentarne il più possibile il decadimento.
E’ utile nel caso di ritardi intellettivi, malattie degenerative come la demenza, il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson. Sia nella Riabilitazione che nella Stimolazione Cognitiva anche le aree ben funzionanti possono trovarne beneficio.

Autorizzazione 0036325 del 5 luglio 2007 L.R.N. 22/2002 - Attestazione di Idoneità al Sistema di Qualità Regionale - (N. 34 del 3 marzo 2009)
Copyright 2018 - Studio Dottor Bova - p.iva 02382190243